Anno Scolastico 2021-2022_De Sanctis

Lavoro svolto dai ragazzi della classe 3D sulla testimonia ricevuta  da Orio Vergalli, ex staffetta partigiana.
_________________________________________________________________________________________________
.
Mercoledì 25 maggio la Scuola secondaria De Sanctis ha ospitato il nucleo dei Carabinieri della Biodiversità dell'ufficio territoriale di Punta Marina (Ravenna), nell'ambito dell'iniziativa "Un albero per il futuro".

Durante l'incontro in aula i Carabinieri Forestali hanno illustrato il progetto agli studenti, per stimolarli a conoscere le caratteristiche degli ambienti circostanti e invogliarli a fare attivamente qualcosa per migliorare la qualità ambientale. Insieme ai Carabinieri gli studenti hanno poi partecipato alla messa a dimora di un albero nel giardino della scuola e potranno verificare i progressi del progetto su una mappa digitale che individua i luoghi in cui sono stati piantati gli alberi (https://unalberoperilfuturo.rgpbio.it/). Alla fine dei tre anni di iniziativa la mappa sarà il risultato concreto dell’impegno degli studenti e dei Carabinieri della Biodiversità per aumentare la superficie verde e il conseguente risparmio di anidride carbonica.

__________________________________________________________________________________________________

Gli alunni  "imbianchini" della classe 1B De Sanctis nell'opera di tinteggio delle pareti dei bagni e dell'aula. Il  mini progetto realizzato dagli studenti ha seguito il motto :
PULIAMOINSIEME#NONIMBRATTO#1B

______________________________________________________________________________________________

Venerdì 25 Marzo,  i ragazzi delle classi terze della scuola secondaria di I grado De Sanctis, hanno incontrato l’Arma dei carabinieri. Una mattina con il Luogotenente C.S. Francesco Vella, comandante della stazione dei carabinieri di Poviglio, che ha affrontato con i ragazzi ed i docenti diversi argomenti. Molte sono state le domande curiose e consapevoli su come comportarsi e affrontare determinate situazioni. La collaborazione tra l’Istituto e l’Arma dei carabinieri va avanti ormai da diversi anni  ed esperienze come queste confermano che le buone sinergie rappresentano sempre un’opportunità per tutti.

__________________________________________________

La tradizionale collaborazione del Lions Club con i docenti e con gli studenti dell'IC di Poviglio e Brescello ha portato anche quest'anno alla tanto attesa premiazione del miglior elaborato nel concorso "Un poster per la pace", che è stato vinto dall'alunna Alice Zulian della classe 2A della Scuola Secondaria "De Sanctis".

La Dirigente scolastica ringrazia i  signori  Ghiretti Flavio, Speroni Anselmo e Magnani Marco, per aver offerto agli studenti un esempio concreto di attività svolta in modo totalmente volontario, per il bene degli altri, in questo caso della comunità scolastica.
.

_________________________________________________

In occasione dell’iniziativa “M’illumino di meno 2022 – pedalare, rinverdire, migliorare” dell’11 marzo, gli alunni delle Classi Seconde della Scuola secondaria di I grado Francesco De Sanctis hanno messo a dimora nel giardino della scuola quattro piante conferite dal vivaio Sassi Garden di Reggio Emilia e finanziate dalla Regione Emilia Romagna all'interno dell'iniziativa "Mettiamo radici per il futuro".


__________________________________________________________________

Sabato 2 ottobre

le classi prime della Scuola Secondaria De Sanctis,

accompagnati dai loro insegnanti, hanno preso parte all'iniziativa "Puliamo la bassa". Un'occasione importante per sviluppare nelle giovani generazioni il senso civico e il rispetto per l'ambiente, che è stata accolta dagli alunni con grande entusiasmo.

__________________________________________________________________________________________________

Sabato 16 Ottobre si è svolta la premiazione del concorso

"Peppino Impastato" in riferimento all'a.s. 2020-2021 a cui aveva partecipato l' ex classe 5B della scuola Primaria Righi (diventati ora alunni della scuola Secondaria Panizzi).

Complimenti ragazzi e all'insegnante Rozzi!


Puliamo la bassa
Premiazione Peppino Impastato