Storia-Panizzi

A compimento dell’unità d’Italia, fra i vari problemi, si poneva quello di provvedere all’istruzione pubblica.

L’indirizzo di tale azione era fissato, dal 1859, con la legge Casati.

A Brescello, soltanto dopo il 1°decennio del 1900,  si avvertì un  fattivo impegno in materia  di pubblica istruzione.

Sorsero allora, oltre all’imponente edificio liberty del capoluogo (Scuola Primaria Righi), nuove sedi nelle varie frazioni per consentire l’effettivo adempimento dell’obbligo, a livello elementare e nel 1940, a carico dell’amministrazione comunale, prendeva avvio la nuova scuola media “G. Marconi” in un’ala dell’unico edificio scolastico del capoluogo.

Nel 1952 la scuola media divenne statale e fu intitolata all’illustre brescellese A. Panizzi, dal 1990 ha anche un’adeguata sede propria ricavata dal soppresso Ospedale.