Via Mattei 22 - 42028 Poviglio (RE)
Tel: 0522969109 • Fax: 0522967530/0522967530
Email: icompoviglio@inwind.it
Scuole libere dalla plastica!

A POVIGLIO E BRESCELLO SCUOLE SEMPRE PIÙ “PLASTIC FREE”

GRAZIE ALLE BORRACCE DONATE DA IMMERGAS

 

Da venerdì 13 dicembre le scuole dell’istituto comprensivo di Poviglio e Brescello saranno ancora più plastic free: sono state distribuite a tutti gli alunni e alle alunne delle scuole primarie e secondarie delle borracce donate da Immergas Italia, che consentiranno di abbandonare definitivamente l’utilizzo delle bottigliette in Pet, non solo a scuola ma anche in tutte le altre attività quotidiane, riducendo così drasticamente l’impatto ambientale della plastica usa e getta e promuovendo già a partire dai più piccoli la cultura di un mondo sempre più amico dell'ambiente.

A Poviglio, nell’aula magna dell'Istituto, sono intervenuti la dirigente scolastica Elisabetta Mangi, la sindaca Cristina Ferraroni, il vicesindaco e assessore all'ambiente Jimmy Bigliardi e il direttore marketing & comunicazione di Immergas Ettore Bergamaschi.

Alle ore 11 anche la scuola Secondaria di Brescello, insieme alla Dirigente, alla sindaca Elena Benassi, all'assessore per l'ambiente Gabriele Gemma e al direttore marketing & comunicazione di Immergas Ettore Bergamaschi ha inaugurato il distributore dell'acqua, sempre donato dall'amministrazione comunale.

Nella stessa giornata, inoltre, all’interno delle scuole sono state inaugurate due postazioni per l’erogazione gratuita di acqua pubblica donate dalle amministrazioni comunali, che potrà essere usata dagli studenti per riempire le nuove borracce appena ricevute in regalo.

La scuola Primaria di Bresccello riceverà gli erogatori dell'acqua nei prossimi mesi, uno per piano.

 

"L'educazione ambientale nei suoi diversi aspetti ha sempre avuto un ruolo chiave in tutte le discipline pur non essendo materia specifica e questo perché riguarda la vita quotidiana di ciascuno di noi.

I percorsi di studio fino ad ora realizzati si collocano nello scenario internazionale formalizzato nell'agenda 2030 sottoscritta da 193 Paesi membri dell'ONU. Tra i 17 obiettivi dell'agenda 2030 ne abbiamo adottati 8 e la decisione di eliminare la plastica in favore delle borracce di alluminio offerte da immergas ad alunni e personale si inserisce in questi percorsi per proteggere l'ecosistema, aiutare il clima e garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo. Fondamentale per gli studenti affiancare allo studio delle azioni e poter attuare nella pratica quanto appreso.

L'educazione ambientale si presta particolarmente al connubio tra sapere e saper fare in modo che le conoscenze diventino competenze e possano tradursi in comportamenti da cittadini responsabili.

Nel promuovere questa iniziativa speriamo, quindi, di poter contribuire fin da subito a creare un effetto moltiplicatore di quanto verrà condiviso con gli alunni affinché possano trasferirlo in famiglia e con gli amici e, puntando sull'ottimismo, possa influenzare gli acquisti in linea con uno stile di vita sempre più consapevole."

 

                                                     La dirigente scolastica

                                                          Elisabetta Mangi

Pubblicata il 14 dicembre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.